INACQUA - Centro Medico Piacenza
13 settembre 2017

Due bellissime storie che arrivano dall'acqua.
13 settembre 2017


Il coraggio, la voglia di non arrendersi e l'amore per la vita; si può riassumere in questo modo la storia di Nicola, una di quelle storie dalle quali tutti dovrebbero prendere esempio.
Nicola è arrivato da noi al Centro Medico Inacqua alcuni anni fa, con caparbietà ha intrapreso un percorso tanto lungo quanto difficile che, grazie ad un lavoro specifico, l'aiuto dei fisioterapisti e dei medici del nostro centro, lo ha portato a vedere i primi lievi ma incredibili miglioramenti. Oggi Nicola continua la sua terapia raggiungendo ogni volta piccoli traguardi che gli permettono riprendersi parte dell'autonomia persa dopo quel brutto incidente.

Come quella di Nicola, anche la testimonianza di Danila, che ha frequentato il centro Inacqua per curare la schiena così dolorante da non permetterle di camminare, è preziosa per tutti noi, in quanto riassume in maniera perfetta la filosofia e i valori che sono alla base dell'attività di idrochinesiologia e della terapia riabilitativa in acqua: attenzione e cura del paziente sotto tutti i punti di vista.

Lo scopo della terapia in acqua, infatti, è quello di considerare il paziente a 360° offrendogli un'esperienza, che per raggiungere l'obbiettivo della guarigione fisica, si avvale, oltre che della professionalità e competenza dei fisioterapisti-idrochinesiologi, dell'empatia e della relazione permettendo ad ogni utente di sentirsi coinvolto, accettato e motivato. Quella di Nicola e Danila sono “solo”, si fa per dire, due di tante straordinarie storie che incontriamo in acqua, storie di persone capaci di rialzarsi, non mollare mai e riprendere in mano la propria vita, che per svariati motivi sembrava compromessa. La tenacia e la forza di tutte queste persone è la più grande motivazione per tutti noi e ci spinge a dare del nostro meglio per cercare di regalare sollievo, benessere e una speranza a tutti coloro che ne hanno bisogno.

E allora tutti noi del Centro Medico Inacqua non possiamo che ringraziare Nicola, Danila e tutti gli altri utenti che ogni giorno non mancano di dimostrare grande apprezzamento per il lavoro che con tanta passione portiamo avanti.